Gli articoli e i comunicati

Una storia di fieno, ‘Saras’ e cracia…

Tags : 

La stagionatura nel fieno serviva – e serve – a ridurre la ‘cracia’ gialla che, naturalmente, si sviluppa già a poche settimane di stagionatura. Piccoli segreti che, ancora, tramandano millenni di una tradizione casearia che oggi diventa elemento di curiosità, se non autentica arte rurale. Piccoli segreti che durano l’attimo di fermarsi e ascoltare. Vivere, soprattutto,

Read More

La dispensa descritta

Tags : 

Un territorio dove c’è molto da gustare e raccontare. Anche se, spesso, non lo sappiamo o, peggio, non sappiamo comunicarlo. In tempi in cui la gastronomia ‘corre’ sul filo immediato dei mezzi di comunicazione più veloci, dove il cibo può essere un valido strumento per la conoscenza e la promozione del territorio, dove esso stesso

Read More

Il progetto Terre d’Acaia

Nel mese di settembre 2014, il progetto Terre d’Acaia è stato presentato ufficialmente a Cavallermaggiore (CN), in occasione del convegno regionale organizzato dalle UNI3 Piemontesi

Read More

Le ‘Pinne del Piemonte’, tra carpe e carpioni

Tags : 

Mangiar d’acqua dolce tra la piana pinerolese e la val Sangone. C’è vita negli stagni che movimentano le campagne ai piedi fra i ‘Tre Denti’ e il Monviso e che ricordano un po’ le risaie del Vercellese. Soprattutto, ci sono le carpe, declinate da ‘Acquaverde’ in specialità ghiotte e di curiosa memoria. Innanzitutto, e il

Read More

I beni culturali e i loro siti di origine. Conferenza a Roma

Tags : 

Il prof. Dario Seglie, socio fondatore del Centro Studi SIlvio Pellico, relatore domani, mercoledì 8 ottobre, all’Accademia degli Oziosi di Roma Convegno italo-greco sul tema: I beni culturali e i loro siti di origine: il caso dei tesori di Fidia e il Partenone di Atene Palazzo Ferrajoli – Piazza Colonna – Roma 8 ottobre 2014

Read More

Comuni Fioriti 2014

Anche il Centro Studi Silvio Pellico collabora quest’anno con Asproflor per l’edizione 2014 di Comuni Fioriti, la manifestazione nazionale ed europea che premia i Comuni in gara per il miglior arredo urbano. I nostri volontari gireranno la Penisola dal 13 al 18 agosto per visitare alcuni dei Comuni e redigere, insieme ai giudici di Asproflor,

Read More

Avviati i lavori di recupero della Cappella di Sant’Anna

Tags : 

Sono iniziati nei giorni scorsi i lavori per il rifacimento del tetto della Cappella di Sant’Anna a Cercenasco. L’amministrazione comunale ha inserito ufficialmente i lavori di recupero del monumento nel proprio programma per il prossimo quadriennio. Si tratta di un impegno economico rilevante. Il recupero funzionale del tetto  eviterà che i preziosi affreschi quattrocenteschi subiscano danni irreparabili.

Read More
Pinerolo, Caserme francesi (sec. XVII), ex Tribunale (dal 2014)

Pinerolo: gli edifici storici implorano attenzione

Tags : 

La Commissione Civica per i Beni Culturali di Pinerolo da due anni non è più stata convocata. Palazzo Vittone, Chiesa di Sant’Agostino, Collegio dei Gesuiti, Caserme francesi ex Tribunale, Palazzo Acaja e Follone Turck sono alcune delle criticità che richiedono interventi urgenti e intelligenti. (da: VITA Diocesana Pinerolese, Anno 5 – N. 8 – Domenica

Read More

Libri per ciechi esenti da copyright: firmato il trattato di Marrakech 

Tags : 

Il documento contiene eccezioni alla proprietà intellettuale per i libri destinati a persone con disabilità visiva, a patto che si rispetti il diritto d’autore. Al via le ratifiche. Oggi solo il 5% dei libri pubblicati è accessibile. BRUXELLES – Si avvicina il giorno storico in cui si stabilirà il principio secondo cui i libri in versione accessibile per

Read More

Restyling e nuove strategie

Superata la fase sperimentale, Terredacaia si prepara a cambiare veste grafica e contenuti. Per alcuni giorni il sito sarà oggetto di manutenzione. Presto, saremo nuovamente in linea con contenuti aggiornati e orientati alla valorizzazione turistica, con servizi online e possibilità di prenotare visite ai monumenti.

Read More

Maschere dell’Himalaya e del Tibet: la collezione Proserpio in mostra

La tradizione delle danze sacre himalayane e delle maschere arcaiche provenienti da Tibet e Nepal è al centro della mostra organizzata dalla Città di Grugliasco e dall’Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare, in collaborazione con il Centro Studi Silvio Pellico.

Read More

L’aeroporto di Airasca

Tags : 

Ci sono ad Airasca molte persone che si ricordano ancora dell’esistenza dell’aeroporto, ma tante altre che non ne hanno affatto conoscenza. Se pure l’aeroporto si trovava materialmente nel territorio di Airasca, le sue strutture e le sue vicende hanno interessato notevolmente anche Scalenghe e in particolare la frazione Viotto. Le poche notizie disponibili derivano da un volumetto

Read More

Le archeologie industriali: un patrimonio da conservare

Tags : 

Tutto il Pinerolese, come altre parti dell’Italia, è ancora cosparso di una miriade di edifici (vecchi più che antichi) industriali costruiti in tutto il periodo degli ultimi due secoli di sviluppo delle fabbriche che ha perfino connotato un’epoca (quello del Settore Secondario dell’industria) che dalla seconda metà del Novecento ha cominciato a declinare, ed attualmente

Read More

Pinerolo. Archivio Diocesano

Tags : 

Nacque nel 1748 con l’erezione della diocesi, costituita dai territori delle soppresse Abbazia di santa Maria (fondata nel 1064) e della Prevostura di Oulx (fondata nel 1050/60) di cui conserva la parte dei documenti non confluiti all’Archivio di Stato di Torino. Dal 1992 ha una nuova sede presso la Curia Vescovile. Questo ha permesso di

Read More

Luserna. Parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù

Tags : 

Il 15 Agosto 1913 venne consacrata la Nuova Chiesa Parrocchiale degli Airali a Luserna S. Giovanni, dedicata al Sacro Cuore di Gesù.< Una mastodontica costruzione in mattoni e pietra, scolpita e plasmata – nelle parti esteriori di facciata – con spesse decorazioni, in parte geometriche (cruciformi e a figure euclidee) e in altri casi vegetali,

Read More

Pinerolo, basilica di San Maurizio. Madonna del latte

Tags : 

La Madonna del latte si trova nella terza campata della navata sud della chiesa di San Maurizio di Pinerolo, al di sopra dell’arca sepolcrale di don Giovanni Barra. Il dipinto ritornò alla luce nel 1890, dopo secoli di occultamento che ne avevano fatto dimenticare la presenza; a parlare del ritrovamento è Pietro Caffaro, studioso pinerolese,

Read More

Frossasco
Cappella della Madonna della Grà

Tags : 

La cappella della Grà, detta anche del Bivio o della Neve, è collocata poco al di fuori del centro abitato di Frossasco, a pochi metri della strada del Bivio dalla quale deriva uno dei nomi con i quali è conosciuta. Il primo epiteto, della Grà, è dovuto alla dedicazione alla Madonna delle Grazie, alla quale

Read More

Vigone. Cappella di Santa Maria de Hortis

Tags : 

Al suo interno si sono succedute più campagne decorative databili fra l’ultimo quarto del XIV e gli inizi del XV secolo. Gli affreschi più antichi sono conservati nel presbiterio, la cui parete destra è suddivisa in tre grandi scomparti separati da cornici decorate. Nella lunetta è raffigurata la Madonna con il Bambino in trono fra

Read More
Daniele Ormezzano

Pinerolo. Biblioteca diocesana Giulio Bonatto

Tags : 

La biblioteca diocesana Giulio Bonatto possiede testi di grande rilevanza storica, fra cui alcuni rari incunaboli. I volumi qui conservati (circa 80mila di cui la metà catalogati), riguardanti principalmente la teologia dogmatica, sono pervenuti attraverso i secoli soprattutto tramite donazioni, in particolare da parte di vescovi e prelati. Troviamo, ad esempio, i testi di studio

Read More

Villafranca Piemonte. Cappella di Missione

Tags : 

Presenta al suo interno due campagne decorative; alla prima, dovuta al pavese Aimone Duce e databile intorno agli anni Trenta del Quattrocento, sono riconducibili gli affreschi della parete di fondo, della parete sinistra e del registro più basso della parete destra. Sulla parete di fondo sono raffigurati l’Annunciazione, nella lunetta, e il Compianto sul Cristo

Read More

Macello, frazione Stella. Cappella di Santa Maria Assunta

Tags : 

Nell’abside è conservato un ciclo di affreschi datato 1429 e attribuito al pittore pavese Aimone Duce, attivo in diverse località del Piemonte e presso la corte Acaia nella prima metà del XV secolo. Dans l’abside il y a un cycle de fresques daté 1429 et attribué à Aimone Duce, peintre de Pavie qui travailla en

Read More

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE